Tipologie di single

 

Esistono varie tipologie di single.

I single classici,

all’antica, per intenderci quelli che – la parola stessa lo dice – non stanno con nessuno. Pace.

I single a targhe alterne:

i giorni dispari a casa con la moglie/marito, i giorni pari vanno a “calcetto”/”aperitivo con le amiche”.

I single smemorati;

in alcune occasioni hanno dei veri e propri vuoti di memoria e non ricordano di essere impegnati.

I single sinceri;

scopano a destra e a manca, “frequentano” in modo assiduo tante persone, ma lo sottoscrivono in modo che nessuno possa accusarli di poca serietà, del resto “io te l’avevo detto!”.

I single sposati.

Voi direte; eh, no, se sei single non puoi essere sposato! E invece vi sbagliate; l’importante è non divulgare la notizia, che qualcuno potrebbe fraintendere.

I single “uomini e donne” avanzati;

oltre alle “esterne” con diverse persone fanno anche le “interne”, senza telecamere ma con tanto di post ambiguo su fb.

I single all’asta;

rappresentano una variante dei single classici, con la differenza che utilizzano i social per mettere in mostra la merce, sperando di beccare il miglior offerente.

I single per scelta (degli altri)

che rifiutano qualunque coinvolgimento emotivo, che bastano a se stessi, ma poi versano fiumi di lacrime guardando c’è posta per te.

I singIe “Antonello Venditti”;

del resto, certo amori non finiscono, fanno dei puttan tour immensi e poi ritornano.

I single spaiati come I calzini;

che, nonostante siano nati per stare insieme, si perdono e restano separati rischiando di non trovarsi più (e non si capisce perché).

Viviamo in un mondo di solitudini che, troppo spesso, cerchiamo di riempire con il single che ci sembra meno peggio, dimenticando che per stare (bene) insieme ci vuole davvero poco.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

1 pensiero su “Tipologie di single

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.